Gilera NORDWEST 600

Ecco la storia della mia NORDWEST 600

Grazie all'aiuto del mio mitico amico Valvola e di tutti gli amici dei forum www.motoclubgilera4t.it e www.gilera-bi4.it in particolare di Luca, Federosso e Cartuccia56 la mallattia Gilera è andata peggiorando...
e così a casa è arrivata una malconcia NORDWEST 600!

Trovare un Gilera NORDWEST usato

Passano i mesi, sempre piu spesso a controllare se c'è qualche Nordwest su subito o su ebay, alla fine ne spunta una e il cervello si fissa, la compro, non la compro?
Ecco che interviene il Valvola, che propone una spedizione, e con la sua gloriosa fiat multipla, compagna di tanti viaggi si parte a vedere questo Nordwest usato.

Un po malconcio, molto usato ma si accende, tutto sembra al posto giusto, e ci sono diversi ricambi, il prezzo è onesto.
Allora non resta che smontarlo e caricarlo sulla Multipla! Si avete capito bene, smontare e caricare il Nordwest sulla multipla, sotto lo sguardo stupito del vecchio proprietario che ci aiuta!

Eccola com'è ora la Nordwest:
Gilera nordwest 600

Eccola appena tornati a casa:
Gilera nordwest 600
Gilera nordwest 600

Restaurare il Gilera NORDWEST usato

Cominciano i problemi, all'inizio semplici, la vite che tende la catena nel forcellone troncata, il filtro dell'olio bloccato, carene schiantate, ma in qualche modo si procede, la moto parte e funziona.
Poi come prevedibile sui Gilera parte la pompa acqua, che il grande Luca mi revisiona, ma per montarla decido di rivolgermi a un meccanico.
Qui comincia la vera odissea, dopo qualche giorno il meccancio mi chiama e mi dice "tutto fatto, ma la moto non si accende!"
Come non si accende!? Vado li, diagnosi un carburatore rotto (chissa da chi...), il Valvola mi procura un corpo nuovo e il meccanco si impegna a sostituirlo, vado a riprendere la moto, pago e ovviamente dopo 5km resto a piedi, rotto il filo della frizione..... riporto la moto indietro e aspetto.
Dopo qualche giorno la vado a riprendere, altri 5km, di nuovo a piedi, sono i carburatori! Moccoli....
Ma soprattuto il meccanico non riesce a riparala, passano le settimane....
Tutto questo aveva già causato un fermo moto di molte settimane, interviene allora un altro grande amico, Cartuccia56 che conoscendo il meccanico cerca di capire cosa succede. Purtroppo la situazione non migliora...
Allora mi riporto la moto a casa e sempre con Valvola si procede in varie tappe a sostituire i carburatori, la moto torna a funzionare, cambiamo anche la frizione che slitta a causa del filo non sostituito ma tirato dal meccanico... anche il filtro aria, quello messo del meccanico struciola e quindi intasa i carburatori.
Cuscinetti di sterzo, olio motore, catena (grazie a Federosso)ecc... ma torna a funzionare! Ecco il Valvola che l'accende!

Gilera NORDWEST con scarico G4T

Questa è la bellissimo scarico per gilera nordwest omologato del forum Motoclubgilera4t.it.it che ha sostituito l'originale devastato dalla ruggine.

Ecco comè diventato il mio Gilera NORDWEST 600

Grazie a tutti per l'aiuto! Sono solo a metà dell'opera, ma già posso dire che guidarla mi piace un sacco! E quindi merita di essere finita!
Inoltre gli amici che mi aiutano in questo rendono ancora più piacevole la malattia Gilera!
Gilera nordwest 600
Gilera nordwest 600

Oggi sto lavorando per creare degli stupendi Collettori di Scarico Artigianali! Speriamo bene

Pochi giorni fa si è compiuto un altro passo importante per la mia amata Nordwest.

Ma visto che non l'ho mai fatto ho deciso di ripercorre questi ultimi anni passati con lei.

Ho comprato un Rc trasformato piu o meno in R ormai molti anni fa( Pagina sul mio gilera RC), poi tutti i miei amici hanno iniziato a prendersi le stradali quindi anche io decisi di prenderne una, fu cosi che presi il suzuki sv 650s, ma con questa moto, seppur perfetta non si è mai creato il legame che ho sempre avuto con le mie moto anche precedenti ( Tutte le mio moto) per fortuna decisi di tenermi l'R che continuavo usare più spesso del suzuki (che sono appena riuscito a vendere).

Insomma il tempo passava e io pensavo sempre piu spesso di non essere adatto alle stradali, di amare la guida delle moto enduro ma avevo l'esigenza di viaggar bene su asfalto... insomma il supermotard, e visto che con un gilera già ci stavo tanto bene fu inevitabile pensare al Nordwest. La prima supermotard della storia.

Fu cosi che grazie al mitico Valvola (amico del forum gilera e ne incontreremo altri), compagno di mille avventure, andammo a prendere il mio Nordwest!
Andammo con la sua Multipla a 300km da casa, la moto era decente quindi davanti agli occhi sgranati del proprietario che si domandava come l'avremmo portata via, l'abbiamo smontata e infilata in bauliera heheheh

I problemi che grazie al suo aiuto, a quello di Federosso, Cartuccia56, Luca e tanti altri amici del forum abbiamo risolto sono stati tanti e costosi hehe
Ma è stato subito amore, era la moto per me!

Carburatori, frizione, manubri, cerchi, carene, freni, problemi di ogni tipo pian piano sono stati risolti e quindi è iniziata la fase due. Infatti pur trovandomi benissimo con la moto la voglia di modificare non si ferma e da tempo volevo fare delle modifiche, volevo dedicarmi alla meccanica prima che all'estetica.
Inoltre nei chilometri percorsi ho sperimentato le forcelle troppo morbide per uno del mio tonnellaggio e i cerchi che si piegano con un grissino come il tonno.

Qui è intervenuto rc.ale da cui ho comprato cerchi, forcelle ex KTM duke2 e monoammortizzatore regolabile, allungato (+2cm) e indurito (+50%).

Negli anni mi sono fatto una piccola scorta di ricambi ai vari mercatini, quindi ho portato un blocco motore da un preparatore che ha portato il rapporto di compressione a 10.8 lucidato, flussato, equilibrato ecc... il nuovo motore, mettendo delle camme provenienti da un altro motore gilera con un alzata minore ma piu apertura in gradi. Non ho idea se sono originali di qualche altra versione della mia, ma la differenza era poca e a giudizio del meccanico valeva la pena provare.

Ho anche messo da parte due dell'orto phbe32 pronti per andar su. Ora finalmente ho a casa la moto, con estetica ancora provvisoria (ma lla fine per me questo è un problema minore), ma con il nuovo motore, ancora da rodare (fasce e cuscinetti nuovi), con ancora i carburatori originali e il mono posteriore di rc.ale

UNO SPETTACOLO!

In realtà avevo molta paura che per la mia testardaggine andassi a rovinare un equilibrio con cui mi trovavo molto bene seppur con i suoi limiti.
Ma per punti:
Motore, temevo di perdere ai bassi, avendo allungato i rapporti perche spesso viaggio su lunghi rettilinei temevo di svuotarla troppo, invece va mooolto meglio, sono in rodaggio quindi non so se forse quel che ho preso ai bassi l'ho perso agli alti, ma di sicuro sembra di avere piu sostanza, e siccome sapevo bene che lavorando la testa ecc... i guadagni sarebbero stati modesti sono rimasto favorevolmente sorpreso di come la moto vada meglio, mi aspettavo molto meno!
Unico neo se metto il dbkiller, si scarbura, stappata va bene ma che casino!

Il mono: Prima spesso grattavo il cavalletto in piega e la moto si siedeva, adesso con il mono rcr molla by Luca e piedino allungato di 20mm è una figata pazzesca! Bella e soprattutto efficace, anche qui qui avevo paura di minare l'equilibrio della moto che però adesso trovo se possibile migliorato!

Insomma dopo tante delusioni (quando apri un blocco e dentro c'è una macedonia di motore) queste sono delle grandi gioie! sono veramente felice!

Non faccio il conto delle ore dedicate, dei soldi (tra viaggi, pezzi e meccanici comparavo una GS...) ma oggi sono veramente soddifatto!

Mai avrei pensato anni fa che comprando una gilera scelta soprattutto perche costava poco avrei avuto modo di farmi cosi tanti amici, anzi quasi una famiglia, tanti viaggi pranzi e risate che rivedo oggi pensando al passato.
Ed anche una moto su cui non vedo l'ora di partire tutti i giorni anno dopo anno!



Finalmente la bimba è tornata a casa con altre nuove aggiunte!
Carburatori e collettori di scarico artigianali step2, i primi collettori che mi feci da solo erano esagerati, e quindi li ho abbandonati ma erano belli, questi proprio no....



I collettori di scarico come si vede sono molto grezzi, diametro interno 29mm, purtroppo il tipo a fatto come gli pare non seguendo le mie indicazioni, sono lunghi uguali, uno prosegue di più dentro il bombolotto per riuscire a farli uguali.

Carburatori PHBE 32 hs, filtri aria mooolto fatti in casa, carburazione da definire, adesso ha poco freno motore, se do molto gas ingolfa, e non prende tutti i giri, ma guidando senza tirare va già bene, ma sopratutto impenna di gas in prima e con pignone di 16 da originale non lo faceva nemmeno con il pignone di 14!!!

In realtà credo che tanto dipenda dai collettori che fanno spostare la coppia tutta ai bassi e la svuotano agli alti... bho... adesso va carburata e finalmente si vedrà!
Appena il meccanico recupera gli spilli si fa le prove.
Insomma l'ho guidata solo di notte e faceva un freddo cane con un vento atroce, presto riprovo e sarò piu preciso, ma intanto son contento!

(Valutazione dei Clienti)
5 su 5 basato su oltre 88 voti
Vota anche tu, scrivi a: fabio@maxicross.it
88 utenti.
>Gilera nordwest 5 su 5 basata su oltre50 voti. Recensioni di 88 utenti.