Gilera rc 600 (Bi4 558), trasformato in RCR


Share/Bookmark

Sono il felicissimo proprietario di un Gilera rc 600, ovvero la mitica enduro motorizzata con il Bi4 di 558cc, motore storico che ha equipaggiato le altre grandi moto della gilera.

Così felice che dopo qualche anno di indecisione mi sono coprato anche la sorellina, ecco la sua pagina: GILERA NORDWEST 600

La mia RC si sta pian piano trasformando nella versione cross, ovvero nella rcr con cui condivideva il motore se pur con qualche modifica ad aspirazione accensione e ciclistica.

gilerab rc 600


come la voglio fare (clicca sulla foto per ingrandirla)

gilerab rc 600

gilerab rc 600
gilerab rc 600


Ecco comè adesso il Gilera, appena riverniciato. Mi sembra carino, la mascherina è della VOR il parafango di un ktm supermotard.
Ora specchietti nuovi, frecce, sella, ecc...

gilera rc 558 600 in restauro

gilera rc 600 r

gilera rc 600 r elaborata
   

 

 


Distribuzione

Questa bellissima moto ha la particolarità della distribuzione a cinghia, vera rarità fra le moto, è importante ricordarsi di sostituirla tassativamente ogni 12.000km e controllare la tensione ogni 1000

Manutenzione

Le atre voci di manutenzione prevedono la sostituzione del filtro e dell’olio motore ogni 6000km, come olio conviene usare l’Agip Sint 2000 semi sint (correggo: ormai anche quell'olio è troppo evulto conviene usare un olio con specifica SG o al max SH), come filtro va bene quello della Renault 4 o Twingo (HEHEHE, il meccanico non ci credeva).

Per il resto basta comportarsi come su qualsiasi altra moto.

Ruota libera e pompa acqua

Punti deboli di questa moto sono la ruota libera dell’accensione elettrica di cui si trovano magnifici manuali su come ripararsela da soli e la pompa dell’acqua anche essa riparabile con sistemi caserecci con supportati sempre dai manuali reperibili on-line.
In ogni caso è necessaria una certa dimestichezza nei lavori meccanici.
La moto comunque dotata di accensione a pedivella, che se all’inizio può risultare un po difficoltosa, col tempo si impara a conoscerla, tipo tirando l’ria si danno due lente pedalate e tolta l’aria con una bella scalciata parte subito.

Avviamento a pedivella

Con un po di pratica la moto parte benissimo anche a pedivella. Serve un po di forza, l'alzavalvole efficiente e se cè un bel marciapiede per trovarsi in una posizione più elevata.
Nel mio caso mi metto di fianco alla Gilera, piede destro sulla pedivella e spingo piano, quando scatta l'alzavalvole scalcio forte. Con l'aria tirata faccio il primo calcio, al secondo borbotta, tolgo l'aria e si accende ma dando un po di gas. Due belle accellerate e si parte.
Se non parte pensate bene se la carburazione o la candela non siano da rivedere.


Prestazioni

La moto è molto potente con più di 50cv, ma ha la coppia spostata verso gli alti regimi, per cui a bassa velocità trema ed è poco reattiva, paga inoltre un certo peso in più rispetto alle enduro professionali di oggi, rispetto a quelle tipo Pegaso e co.. è ancora parecchio meglio.

Con la rapporta tura originale la moto impenna di gas solo in prima, in seconda solo se aiutata da un bel colpo di vita, ma le quote ciclistiche molto ampie la rendono molto stabile e su sterrati veloci e strade asfaltate dove vanta una punta velocistica superiore ai 170km/h.
Il motore è dotato di 4 valvole e di due carburatori, entrambi differiscono nei diametri a seconda delle versioni,  la mia ha 2 carburatori di 30mm che come le altre sono uno a depressione l’altro dretto.

Lo scarico è il vero punto debole, gia adottando un terminale SilMotor una volta tolto il DBKiler le prestazioni aumenteranno in modo impensabile, con una coppi ai regimi inferiori davvero lodevole, di pari passo però aumenta anche il rumore, troppo anche per vivere sullaluna....
Io mi sono costruito un DB Killer che risulta una valida via di mezzo fra l'originale e la Stappata!!
Secondo diversi articoli comparsi su riviste dl calibro di Mototecnica il rifacimento dei collettori porta ingenti miglioramenti, sono inoltre reperibili camme e cilindri maggiorate ma a prezzi non molto popolari

Centraline d'accensione

La centralina puo essere capacitiva od induttiva, è anche possibile eliminare il limitatore che stronche l’incredibile progressione di un monocilindrico di 558 cc di oltre 20 anni fa almeno mille giri prima del dovuto, ma dopo bisogna prestare molta attenzione alle sfollate, che potrebbero rivelarsi letali!

Pensateci!!

Insomma amici se cercate una valida enduro incompresa, acquistabile a prezzi da saldo pensate alla Gilera RC 600, stupenda moto affidabile e potente!

E se non siete ancora sicuri visitate il sito sulle gilera a quattro tempi, ovvero www.gilera4t.it e www.gilera-bi4.it

Oggi sto lavorando per creare degli stupendi collettori di scarico fatti in casa per Gileara Nordwest e Rc! Speriamo bene

TI PIACE? Dillo ai tuoi amici!

(Valutazione dei Clienti)
5 su 5 basato su oltre 88 voti
Vota anche tu, scrivi a: fabio@maxicross.it
88 utenti.
Gilera RC 5 su 5 basata su oltre88 voti. Recensioni di 88 utenti.